Memorie restituite al territorio - Il patrimonio documentario del Credito Industriale Sardo (1946-1992)

Auditorium palazzo CIS, Viale Bonaria, Cagliari

21 settembre, 2016 - Convegno

CIS

Il patrimonio documentario del Credito Industriale Sardo, con il recente conferimento all'Archivio di Stato di Cagliari, è ora a disposizione della comunità per fini di studio, di ricerca, di conoscenza e di comunicazione a supporto di progetti di sviluppo locale. 

Questo avviene al termine di un impegnativo intervento di riordino - fortemente sostenuto da Intesa Sanpaolo, di concerto con gli organi periferici del Mibact (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) - che ha permesso di raccogliere e organizzare la documentazione storica della Banca per consentirne la fruizione nel rispetto delle norme di legge e a tutela della privacy. 

Più di 200 metri lineari di documenti, in cui sono raccolte le carte prodotte dagli organi dirigenti della Banca (dalle origini fino al 1992) e una selezione di pratiche di finanziamento gestite dal CIS, dalla sua costituzione (all'inizio degli anni Cinquanta) fino alla metà degli anni Sessanta del secolo scorso. 

Viene così restituita al pubblico una fonte di grande interesse e importanza per comprendere le vicende economiche e sociali della Sardegna, e non solo, nella seconda metà del Novecento. 

Se ne parla in una giornata dedicata alla scoperta del patrimonio archivistico del CIS nelle sue relazioni con il contesto culturale, economico, istituzionale della Sardegna oggi.

Documenti da scaricare

 

Cinque per mille   Le App del Ministero 

 Domenica al museo

Ogni prima domenica del mese ingresso
GRATUITO in tutti i luoghi
della cultura statali

 

 

 


Soprintendenza Archivistica della Sardegna
Via Marche 17  09127 Cagliari
Tel.  070 401610   Fax 070 401920
Cod.fisc. 80006410924
e-mail: sa-sar@beniculturali.it
pec: mbac-sa-sar@mailcert.beniculturali.it 
 Ministero   


© 2011-2014 MiBACT - Soprintendenza Archivistica della Sardegna - ∞ - Crediti | Note legali | Gestione dei cookie

pagina creata il 25/02/2013, ultima modifica 15/12/2016